TRATTAMENTO-ACIDO-L-POLILATTICO

L’acido L-polilattico (APL) è un polimero ad alta tollerabilità, biocompatible, riassorbibile e anallergico perché di origine non animale, un ristrutturante innocuo non chirurgico definito anche comunemente “filler non filler” che viene somministrato attraverso un’iniezione con un ago sottile per eliminare le rughe, i solchi, le depressioni del volto e per l’ipotrofia (la perdita di tessuto sottocutaneo) del viso dovuta agli effetti dell’invecchiamento e della menopausa ottenendo un risultato che dura a lungo.

Il trattamento consiste nell’iniezione del prodotto nel tessuto sottocutaneo o nel derma profondo. L’acido L-polilattico viene somministrato in diverse sedute (a seconda dell’inestetismo) in ambulatorio senza anestesia.
L’acido L-polilattico agisce sui strati profondi della cute ed è una sostanza attiva unica, che viene assorbita dal corpo lentamente e in modo naturale.

Il risultato è una pelle distesa e un aspetto naturalmente migliore.